G.B. Piranesi  Villa Albani Torlonia ©FondazioneTorlonia

Visiting

Una selezione di novanta capolavori tra i più rappresentativi, in grado di evidenziare, sia nel contesto nazionale che in quello internazionale, l’importanza della collezione ed il rilievo del progetto – verrà presentata nella mostra a Roma del 2018, “Dal Museo Torlonia alla Lungara”, curata dal Professor Salvatore Settis e dal Professor Carlo Gasparri, alla quale seguiranno altre tappe all’estero in istituzioni Museali tra le più prestigiose al mondo.  

Per visitare Villa Albani Torlonia è necessario compilare il modulo di richiesta di seguito specificando la lingua parlata. La visita è gratuita. Sono graditi contributi finalizzati a sostenere i progetti di conservazione della Fondazione d’importo minimo individuale di €50 ed il visitatore potrà, ove possibile, vedere l’oggetto del restauro al quale ha contribuito. Le visite, della durata di due ore, sono organizzate in gruppi di massimo quindici o venti persone accompagnate da una guida e comprendono: Villa Albani Torlonia, il giardino all’Italiana e la Kaffeehaus con la collezione di sculture appena restaurata.  

La Fondazione Torlonia, a seguito dell’accettazione della richiesta, proporrà la prima data disponibile. In considerazione dell’elevato numero delle richieste, e per supportare gli importanti progetti di conservazione che la Fondazione sta portando avanti, l’eventuale contribuzione, costituirà titolo preferenziale per l’assegnazione delle date a disposizione.

scarica il modulo di richiesta