Oltre 90 le opere selezionate da Salvatore Settis e Carlo Gasparri tra i 620 marmi catalogati della Collezione Torlonia per la mostra I marmi Torlonia. Collezionare capolavori che aprirà al pubblico il 14 ottobre 2020 a Roma. La collezione è significativa di alcuni momenti fondamentali della nostra civiltà, della storia dell’arte, degli scavi, del restauro, del gusto, della museografia, degli studi archeologici. Uno storico accordo firmato tra la Fondazione Torlonia ed il Ministero dei beni e delle attività̀ culturali e del turismo – “frutto di un autentico esempio di collaborazione tra pubblico e privato nel segno della cultura” porterà̀ ad un tour mondiale della collezione in istituzioni Museali tra le più̀ prestigiose al mondo a partire dalla mostra nella nuova sede espositiva dei Musei Capitolini a Villa Caffarelli e culminerà nell’apertura di un nuovo Museo Torlonia aperto permanentemente al pubblico a Roma.